Nasce Articolo 4 il partito fondato da Lino leanza

th

Palermo – “Ne’ di destra nè di sinistra ma con i siciliani”. Questa la proclamata vocazione di Articolo 4, il partito “autenticamente autonomista” fondato dal deputato regionale Lino Leanza, ex Mpa ed ex Udc, che oggi lo ha tenuto a battesimo a Palermo con l’assemblea costituente, davanti alle sue gia’ nutrite truppe: 7 deputati regionali e oltre 500 amministratori locali tra sindaci, assessori e presidenti di circoscrizioni. A Palazzo dei Normanni il gruppo, che contava gia’ sei deputati (il capogruppo Luca Sammartino, e Salvatore Lentini, Valeria Sudano, Paolo Ruggirello, Raffaele Nicotra oltre allo stesso Leanza) si e’ espanso ulteriormente oggi con l’ingresso di Salvatore Cascio, che lascia il Pid Cantiere popolare.

Il partito non ha preclusioni sulle alleanze ma, sottolinea Leanza, può essere occasione “per una pacificazione della politica, che finalmente ci consenta di lavorare in armonia nell’interesse della Sicilia”. Tra i capisaldi programmatici, la lotta contro la disoccupazione, con la presentazione a breve di un patto per il lavoro e lo sviluppo, la valorizzazione dello Statuto per un autonomismo da “cui non saranno ammesse deroghe” e il codice etico che tutti gli aderenti dovranno sottoscrivere. Leanza conferma che si muove Articolo 4 “all’interno della maggioranza” ma mentre ribadisce il sostegno a Crocetta invoca “fatti concreti, in particolare nel settore dell’occupazione”. Pronti già una dozzina di “disegni di leggi veri” da presentare all’Ars: dal diritto allo studio alla tutela degli immigrati, dagli asili nido alla regolamentazione delle coste, per finire con il Casinò di Taormina, un cavallo di battaglia ciclico della politica siciliana.

Nessun Commento

Rispondi

*

*

POST POPOLARI