Ti hanno truffato al Bancomat, ma ancora non lo sai: controlla subito l’estratto conto | Agiscono in meno di 25 secondi

Sportello ATM - fonte_depositphotos - sicilianews24.it
Sportello ATM – fonte_depositphotos – sicilianews24.it

Nuova truffa degli sportelli ATM, se vai a ritirare i contanti ti rubano veramente tutto. Il tuo conto è svuotato. 

Le truffe svuotamento non sono più una novità nella nostra attuale storia economica. Sono ormai diversi anni che le cronache e i numeri della polizia postale, ci dicono che che ogni anno sono centinaia di centinai i cittadini che cadono vittime dei malintenzionati che cercano ogni modo per portare via proprio tutto.

L’aumento di questi casi in tutta l’Italia, preoccupa e non poco, proprio per questo motivo sono stati lanciati dei moniti di attenzione, nei confronti dei cittadini, chiedendo di prestare attenzione affinché non si diventi vittime delle truffe che tante preoccupano.

Una delle più comuni che vengono perpetuate ai danni dei cittadini c’è quella che viene denominata skimming, ovvero quella perpetuata presso gli sportelli ATM. Tale fenomeno si verifica quando i malintenzioati installano dei apparecchi elettronici presso i lettori di carte degli ATM al fine di riuscire a rubare i soldi al povero malcapitato.

Una truffa che purtroppo, negli ultimi mesi è tornata in auge e sta destando non poche preoccupazioni da parte dei cittadini. Una pratica da cui è possibile difendersi prestando molta attenzione.

Lo skimming, cosa c’è da sapere

Per mettere in pratica quello che viene denominato skimming, possono essere applicate tecniche molto diverse, tutte volte a rubare le informazioni sulla carta inserita all’interno del lettore. In genere è possibile che vengano installati dispositivi all’interno degli sportelli bancomat, ovvero l’installazione di telecamere nascoste o maschere posizionate sulle tastiere degli ATM.

Una tecnica fraudolenta che ha creato non poche problematiche a quelli che ne sono state le vittime fino a questo momento. Una lunga storia di truffe a cui è possibile porre fine solo riuscendo a fare attenzione quando si preleva presso lo sportello.

Truffa ATM - fonte_depositphotos - jobsnews.it
Truffa ATM – fonte_depositphotos – jobsnews.it

Difendersi dalla truffa dilagante

Potrebbe sembrare difficile difendersi da questa truffa, ma invece è possibile, innanzitutto cercando di utilizzare i pagamenti elettronici, preferendoli ai prelievi bancari. Inoltre si consiglia di controllare sempre lo sportello e cercare segni di manomissione, utilizzare preferibilmente il contactless, controllare il tastierino.

Inoltre è meglio preferire gli sportelli di filiali in zone sicure e monitorare costantemente il conto, segnalando eventuali problematiche di qualsiasi genere.